SISANews


Bookmark and Share

Il rapporto colesterolo HDL/apolipoproteina A-I è un buon indice di rischio coronarico

 

Nonostante l'enorme mole di dati che attribuiscono al colesterolo HDL un forte potere predittivo nei confronti dell'arteriosclerosi, ultimamente si sono levate alcune voci critiche che tendono quantomeno a sminuire un ruolo che sembrava acquisito. Più che alla concentrazione delle HDL, misurata routinariamente come colesterolo HDL, alcuni suggeriscono la valutazione delle loro sottoclassi, della loro composizione e delle loro dimensioni. Un buon candidato per la stima più precisa del significato predittivo delle HDL potrebbe essere il diametro delle HDL, ma la sua misura è problematica e può essere sostituita da un più pratico calcolo del rapporto tra colesterolo HDL e apo A-I che ha dimostrato di essere ben correlato con il diametro delle HDL e la distribuzione delle sottoclassi delle HDL. Più il rapporto tra colesterolo HDL e apo A-I è alto, minore è la progressione del volume dell'ateroma coronarico e questo suggerisce da un lato quale sia il peso del rapporto nella stima del rischio e dall'altro che l'arricchimento in colesterolo delle HDL, ottenibile per via farmacologica potrebbe essere utile nella prevenzione della malattia coronarica.

 

Relation of high-density lipoprotein cholesterol:apolipoprotein a-I ratio to progression of coronary atherosclerosis in statin-treated patients.

Mani P, Uno K, St John J, Tuzcu EM, Nissen SE, Nicholls SJ

Am J Cardiol. 2014;114:681-5


High-density lipoprotein cholesterol (HDL-C) and apolipoprotein A-I (apoA-I) levels are inversely associated with adverse cardiovascular outcomes. Associations between these HDL-C-related measurements and coronary plaque progression have not been studied. We performed a retrospective analysis of 2,566 statin-treated patients with angiographic coronary artery disease who underwent serial evaluation of atheroma burden with intravascular ultrasound. Relations between achieved levels of HDL-related measurements with clinical characteristics and changes in plaque burden were determined. A strong correlation between HDL-C and apoA-I (r = 0.80, p <0.001) was observed. HDL-C, apoA-I, and the HDL-C:apoA-I ratio demonstrated negative correlations with the change in percent atheroma volume and total atheroma volume (all p =0.001). Increasing levels of achieved HDL-C:apoA-I (p = 0.04), but not HDL-C (p = 0.18) or apoA-I (p = 0.67), were associated with less progression of percent atheroma volume. Similar results were seen for change in total atheroma volume, with less progression seen with increased HDL-C:apoA-I (p = 0.002) but not with increases in HDL-C (p = 0.09) or apoA-I (p = 0.19). In conclusion, increasing levels of HDL-C:apoA-I associated with less progression of coronary atherosclerosis. This suggests that interventions increasing the cholesterol content of HDL particles may be of cardiovascular benefit.

 

Am J Cardiol. 2014;114:681-5

 

Area Soci

Eventi

31° Congresso Nazionale


31° Congresso Nazionale

Palermo, 19-21 novembre 2017
Programma completo

[continua a leggere]

Congresso SISA Sezione Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Genova, 2 Dicembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Campania

Napoli, 9 Novembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lombardia

Milano, 19-21 Ottobre 2017
Assegnati i premi

[continua a leggere]

Giornale Italiano Arteriosclerosi

Rivista in lingua italiana
riservata ai Soci S.I.S.A.
Ultimo numero:
Anno 8 • N.4/2017

[continua a leggere]

Rivista NMCD

Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases

Istruzioni per l'accesso online

IF 2015: 3.390


Newsletter

Per essere informati sulle novità di S.I.S.A. iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo
il vostro indirizzo di posta elettronica

Progetto LIPIGEN

LIPIGEN
Nuovo sito dedicato al Progetto LIPIGEN

 

Progetto LIPIGEN - Vecchio portale
E' necessario essere loggati come utente
Lipigen per poter accedere alla pagina

PROject Statin Intolerance SISA

 

PROSISA – PROject Statin Intolerance SISA
E' necessario essere loggati come utente
PROSISA per poter accedere alla pagina

GILA - Lipoprotein Aferesi

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Accesso Gruppo GILA-Lipoprotein Aferesi)

E' necessario essere loggati come utente del Gruppo GILA per poter accedere

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Documentazione ad accesso libero)

Pagina informativa per medici e pazienti