SISANews


Bookmark and Share

La riduzione dell'omocisteina con acido folico e vitamina B12 non ha effetto sulla morbilità e mortalità nel dopo infarto

Da tempo l'omocisteina è annoverata fra i fattori di rischio per le malattie vascolari, ma i risultati degli studi di intervento indirizzati a ridurne la concentrazione plasmatica con supplementi vitaminici sono stati finora molto deludenti. Il motivo non è chiaro perché l'associazione dell'omocisteina con le malattie occlusive arteriose è piuttosto forte e tutto lascia presumere che a fronte di una riduzione sostanziale dell'omocisteina, come in effetti è avvenuto negli studi di intervento, si dovrebbe ottenere un risultato positivo di diminuzione degli eventi cardiovascolari. Numeri troppo piccoli, troppo pochi eventi durante gli studi e durata del trattamento troppo breve sono tra i motivi invocati a spiegazione dei risultati deludenti. Tutto plausibile, ma forse è proprio vero che la riduzione dell'omocisteina non debba comportare alcun beneficio. A queste conclusioni è giunto lo studio SEARCH in cui sono stati inclusi 12.064 pazienti ad alto rischio, trattati con 2 mg di acido folico e 1 mg di vitamina B12. Dopo 7 anni di trattamento, non si è registrato alcun effetto benefico sugli eventi vascolari maggiori, a fronte di una riduzione del 28% dell'omocisteina. Unico dato favorevole è quello che riguarda l'incidenza di tumori che non è aumentata, nonostante studi precedenti avessero fatto avanzare il sospetto che le due vitamine possedessero un'azione pro-carcinogenetica.

 

 

Effects of homocysteine-lowering with folic acid plus vitamin B12 vs placebo on mortality and major morbidity in myocardial infarction survivors: a randomized trial

Study of the Effectiveness of Additional Reductions in Cholesterol and Homocysteine (SEARCH) Collaborative Group, Armitage JM, Bowman L, Clarke RJ, Wallendszus K, Bulbulia R, Rahimi K, Haynes R, Parish S, Sleight P, Peto R, Collins R.

JAMA 2010;303:2486-94

 

CONTEXT: Blood homocysteine levels are positively associated with cardiovascular disease, but it is uncertain whether the association is causal.
OBJECTIVE: To assess the effects of reducing homocysteine levels with folic acid and vitamin B(12) on vascular and nonvascular outcomes.
DESIGN, SETTING, AND PATIENTS: Double-blind randomized controlled trial of 12,064 survivors of myocardial infarction in secondary care hospitals in the United Kingdom between 1998 and 2008.
INTERVENTIONS: 2 mg folic acid plus 1 mg vitamin B(12) daily vs matching placebo.
MAIN OUTCOME MEASURES: First major vascular event, defined as major coronary event (coronary death, myocardial infarction, or coronary revascularization), fatal or nonfatal stroke, or noncoronary revascularization.
RESULTS: Allocation to the study vitamins reduced homocysteine by a mean of 3.8 micromol/L (28%). During 6.7 years of follow-up, major vascular events occurred in 1537 of 6033 participants (25.5%) allocated folic acid plus vitamin B(12) vs 1493 of 6031 participants (24.8%) allocated placebo (risk ratio [RR], 1.04; 95% confidence interval [CI], 0.97-1.12; P = .28). There were no apparent effects on major coronary events (vitamins, 1229 [20.4%], vs placebo, 1185 [19.6%]; RR, 1.05; 95% CI, 0.97-1.13), stroke (vitamins, 269 [4.5%], vs placebo, 265 [4.4%]; RR, 1.02; 95% CI, 0.86-1.21), or noncoronary revascularizations (vitamins, 178 [3.0%], vs placebo, 152 [2.5%]; RR, 1.18; 95% CI, 0.95-1.46). Nor were there significant differences in the numbers of deaths attributed to vascular causes (vitamins, 578 [9.6%], vs placebo, 559 [9.3%]) or nonvascular causes (vitamins, 405 [6.7%], vs placebo, 392 [6.5%]) or in the incidence of any cancer (vitamins, 678 [11.2%], vs placebo, 639 [10.6%]).
CONCLUSION: Substantial long-term reductions in blood homocysteine levels with folic acid and vitamin B(12) supplementation did not have beneficial effects on vascular outcomes but were also not associated with adverse effects on cancer incidence.
TRIAL REGISTRATION: isrctn.org Identifier: ISRCTN74348595.

 

JAMA 2010;303:2486-94

 

Area Soci

Eventi

31° Congresso Nazionale


31° Congresso Nazionale

Palermo, 19-21 novembre 2017
Programma completo

[continua a leggere]

Congresso SISA Sezione Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Genova, 2 Dicembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Campania

Napoli, 9 Novembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lombardia

Milano, 19-21 Ottobre 2017
Assegnati i premi

[continua a leggere]

Giornale Italiano Arteriosclerosi

Rivista in lingua italiana
riservata ai Soci S.I.S.A.
Ultimo numero:
Anno 8 • N.4/2017

[continua a leggere]

Rivista NMCD

Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases

Istruzioni per l'accesso online

IF 2015: 3.390


Newsletter

Per essere informati sulle novità di S.I.S.A. iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo
il vostro indirizzo di posta elettronica

Progetto LIPIGEN

LIPIGEN
Nuovo sito dedicato al Progetto LIPIGEN

 

Progetto LIPIGEN - Vecchio portale
E' necessario essere loggati come utente
Lipigen per poter accedere alla pagina

PROject Statin Intolerance SISA

 

PROSISA – PROject Statin Intolerance SISA
E' necessario essere loggati come utente
PROSISA per poter accedere alla pagina

GILA - Lipoprotein Aferesi

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Accesso Gruppo GILA-Lipoprotein Aferesi)

E' necessario essere loggati come utente del Gruppo GILA per poter accedere

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Documentazione ad accesso libero)

Pagina informativa per medici e pazienti