SISANews


Bookmark and Share

A cosa serve l'accertamento dell'aterosclerosi subclinica?

 

Sono due i motivi per cui si conducono indagini strumentali, radiologiche o ultrasoniche, indirizzate alla ricerca di lesioni aterosclerotiche subcliniche: una stima più puntuale del rischio cardiovascolare individuale e l'implementazione di una terapia atta a ridurre il rischio. La diagnosi di malattia subclinica, se non seguita dalla terapia, ha un valore puramente accademico ed è proprio questo che sembra dimostrare la meta-analisi di Hackman. Il numero degli studi che sono stati oggetto della meta-analisi è piuttosto limitato perché gli studi condotti sull'argomento sono pochi e per di più con casistiche scarsamente numerose. Il quadro che ne risulta è comunque sconsolante. A fronte di un dispendio di risorse piuttosto rilevante e di fastidi o anche di rischi per i pazienti, l'adeguamento della strategia terapeutica allo stato clinico del paziente risulta insufficiente.

 

Influence of noninvasive cardiovascular imaging in primary prevention: systematic review and meta-analysis of randomized trials

Hackam DG, Shojania KG, Spence JD, Alter DA, Beanlands RS, Dresser GK, Goela A, Davies AH, Badano LP, Poldermans D, Boersma E, Njike VY.

Arch Intern Med 2011;171:977-982

 

BACKGROUND: Despite extensive use in practice, the impact of noninvasive cardiovascular imaging in primary prevention remains unclear.
METHODS: We searched for randomized trials that compared imaging with usual care and reported any of the following outcomes in a primary prevention setting: medication prescribing, lifestyle modification (including diet, exercise, or smoking cessation), angiography, or revascularization.
RESULTS: Seven trials were included. Trials screened patients for inducible myocardial ischemia (2 trials), coronary calcification (3 trials), carotid atherosclerosis (1 trial), or left ventricular hypertrophy (1 trial). Imaging had no effect on medication prescribing overall (odds ratio [OR], 1.01; 95% confidence interval [CI], 0.76-1.33) or on provision of lipid-modifying agents (OR, 1.08; 95% CI, 0.58-2.01), antihypertensive drugs (OR, 1.05; 95% CI, 0.75-1.47), or antiplatelet agents (OR, 1.05; 95% CI, 0.84-1.32). Similarly, no effect was seen on dietary improvement (OR, 0.78; 95% CI, 0.22-2.85), physical activity (0.02 vs -0.08 point change for imaging vs control on a 5-point scale; P = .23), or smoking cessation (OR, 2.24; 95% CI, 0.97-5.19). Imaging was not associated with invasive angiography (OR, 1.26; 95% CI, 0.89-1.79).
CONCLUSIONS: We found limited evidence suggesting that noninvasive cardiovascular imaging alters primary prevention efforts. However, given the imprecision of these results, further high-quality studies are needed.

 

 

Arch Intern Med 2011;171:977-982

 

Area Soci

Eventi

31° Congresso Nazionale 2017


31° Congresso Nazionale 2017

Palermo, 19-21 novembre 2017
Programma completo

[continua a leggere]

Congresso SISA Sezione Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Genova, 2 Dicembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Campania

Napoli, 9 Novembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lombardia

Milano, 19-21 Ottobre 2017
Assegnati i premi

[continua a leggere]

Giornale Italiano Arteriosclerosi

Rivista in lingua italiana
riservata ai Soci S.I.S.A.
Ultimo numero:
Anno 8 • N.4/2017

[continua a leggere]

Rivista NMCD

Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases

Istruzioni per l'accesso online

IF 2015: 3.390


Newsletter

Per essere informati sulle novità di S.I.S.A. iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo
il vostro indirizzo di posta elettronica

Progetto LIPIGEN

LIPIGEN
Nuovo sito dedicato al Progetto LIPIGEN

 

Progetto LIPIGEN - Vecchio portale
E' necessario essere loggati come utente
Lipigen per poter accedere alla pagina

PROject Statin Intolerance SISA

 

PROSISA – PROject Statin Intolerance SISA
E' necessario essere loggati come utente
PROSISA per poter accedere alla pagina

GILA - Lipoprotein Aferesi

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Accesso Gruppo GILA-Lipoprotein Aferesi)

E' necessario essere loggati come utente del Gruppo GILA per poter accedere

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Documentazione ad accesso libero)

Pagina informativa per medici e pazienti