SISANews


Bookmark and Share

Aterosclerosi subclinica e rischio di deterioramento cognitivo

 

Numerosi sono gli studi che hanno documentato una relazione tra fattori di rischio vascolare e disfunzione cognitiva. L'obiettivo dello studio di Rossetti e Coll è stato quello di verificare se l'aterosclerosi subclinica fosse in grado di predire l'evoluzione delle funzioni cognitive. Sono stati valutati il calcio coronarico, le placche e lo spessore dell'aorta addominale, tutti elementi che si sono dimostrati predittivi di futuri eventi cardiovascolari, in oltre 1.900 pazienti con età media di 42.9 anni. Dopo 8 anni, ai pazienti è stato somministrato un test per la valutazione delle capacità cognitive, ma non è emersa una chiara associazione tra la presenza di aterosclerosi subclinica ed il decadimento cognitivo.

 

Subclinical atherosclerosis and subsequent cognitive function.

Rossetti HC, Weiner M, Hynan LS, Cullum CM, Khera A, Lacritz LH

Atherosclerosis 2015;241:36-41

 

OBJECTIVE: To examine the relationship between measures of subclinical atherosclerosis and subsequent cognitive function.
METHOD: Participants from the Dallas Heart Study (DHS), a population-based multiethnic study of cardiovascular disease pathogenesis, were re-examined 8 years later (DHS-2) with the Montreal Cognitive Assessment (MoCA); N = 1904, mean age = 42.9, range 8-65. Associations of baseline measures of subclinical atherosclerosis (coronary artery calcium, abdominal aortic plaque, and abdominal aortic wall thickness) with MoCA scores measured at follow-up were examined in the group as a whole and in relation to age and ApoE4 status.
RESULTS: A significant linear trend of successively lower MoCA scores with increasing numbers of atherosclerotic indicators was observed (F(3, 1150) = 5.918, p = .001). CAC was weakly correlated with MoCA scores (p = .047) and MoCA scores were significantly different between participants with and without CAC (M = 22.35 vs 23.69, p = 0.038). With the exception of a small association between abdominal AWT and MoCA in subjects over age 50, abdominal AWT and abdominal aortic plaque did not correlate with MoCA total score (p = .052). Cognitive scores and atherosclerosis measures were not impacted by ApoE4 status (p = .455).
CONCLUSION: In this ethnically diverse population-based sample, subclinical atherosclerosis was minimally associated with later cognitive function in middle-aged adults.

 

Atherosclerosis 2015;241:36-41

 

Area Soci

Eventi

31° Congresso Nazionale


31° Congresso Nazionale

Palermo, 19-21 novembre 2017
Programma completo

[continua a leggere]

Congresso SISA Sezione Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Genova, 2 Dicembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Campania

Napoli, 9 Novembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lombardia

Milano, 19-21 Ottobre 2017
Assegnati i premi

[continua a leggere]

Giornale Italiano Arteriosclerosi

Rivista in lingua italiana
riservata ai Soci S.I.S.A.
Ultimo numero:
Anno 8 • N.4/2017

[continua a leggere]

Rivista NMCD

Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases

Istruzioni per l'accesso online

IF 2015: 3.390


Newsletter

Per essere informati sulle novità di S.I.S.A. iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo
il vostro indirizzo di posta elettronica

Progetto LIPIGEN

LIPIGEN
Nuovo sito dedicato al Progetto LIPIGEN

 

Progetto LIPIGEN - Vecchio portale
E' necessario essere loggati come utente
Lipigen per poter accedere alla pagina

PROject Statin Intolerance SISA

 

PROSISA – PROject Statin Intolerance SISA
E' necessario essere loggati come utente
PROSISA per poter accedere alla pagina

GILA - Lipoprotein Aferesi

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Accesso Gruppo GILA-Lipoprotein Aferesi)

E' necessario essere loggati come utente del Gruppo GILA per poter accedere

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Documentazione ad accesso libero)

Pagina informativa per medici e pazienti