SISANews


Bookmark and Share

Gli acidi grassi a catena molto lunga proteggono dalla cardiopatia ischemica

 

Gli acidi grassi non sono solo nutrienti, ma partecipano attivamente alla regolazione del metabolismo in vari modi, per esempio attivando i recettori della proliferazione dei perossisomi (PPAR), servendo da segnale degli ormoni lipidici e modulando specifiche regioni ricche in lipidi e proteine della membrana cellulare. Alcuni studi recenti hanno fatto intravedere una potenziale utile associazione tra acidi grassi saturi a catena molto lunga (20 atomi di carbonio o più) e fibrillazione atriale, diabete e sensibilità all'insulina. Gli acidi grassi a catena molto lunga non vengono assunti con la dieta, ma hanno origine endogena e servono come costituenti degli sfingolipidi della membrana cellulare. Nello studio di Malik e coll. si confermano le analisi precedenti. La concentrazione plasmatica degli acidi grassi a catena molto lunga si correla con un profilo lipidico favorevole, con una ridotta resistenza insulinica e con un più basso rischio cardiovascolare. Alcuni elementi suggeriscono che gli effetti possano essere mediati dall'attivazione dei PPAR delta.

 

Circulating Very-Long-Chain Saturated Fatty Acids and Incident Coronary Heart Disease in US Men and Women

Malik VS, Chiuve SE, Campos H, Rimm EB, Mozaffarian D, Hu FB, Sun Q

Circulation. 2015;132:260-8


BACKGROUND: Circulating very-long-chain saturated fatty acids (VLCSFAs) may play an active role in the origin of cardiometabolic diseases.
METHODS AND RESULTS: We measured 3 VLCSFAs (C20:0, C22:0, and C24:0) in plasma and erythrocytes using gas-liquid chromatography among 794 incident coronary heart disease (CHD) cases who were prospectively identified and confirmed among women in the Nurses' Health Study (NHS; 1990-2006) and among men in the Health Professionals Follow-Up Study (HPFS; 1994-2008). A total of 1233 CHD-free controls were randomly selected and matched to cases in these 2 cohorts. Conditional logistic regression was used to estimate hazard ratios and 95% confidence intervals. Plasma VLCSFAs were correlated with favorable profiles of blood lipids, C-reactive protein, and adiponectin in the NHS and HPFS and with fasting insulin and C-peptide levels in a nationally representative US comparison population. After multivariate adjustment for lifestyle factors, body mass index, diet, and long-chain n-3 and trans fatty acids, total VLCSFAs in plasma were associated with a 52% decreased risk of CHD (pooled hazard ratio, 0.48; 95% confidence interval, 0.32-0.72, comparing extreme quintiles; Ptrend<0.0001). For VLCSFAs in erythrocytes, a nonsignificant inverse trend with CHD risk was observed (pooled hazard ratio, 0.66; 95% confidence interval, 0.41-1.06, comparing extreme quintiles; Ptrend=0.16).
CONCLUSIONS: In US men and women, plasma VLCSFAs were independently associated with favorable profiles of blood lipids and other cardiovascular disease risk markers and a lower risk of CHD. Erythrocyte VLCSFAs were associated with nonsignificant trends of lower CHD risk. Future studies are warranted to elucidate the underlying biological mechanisms.

 

Circulation. 2015;132:260-8

 

Area Soci

Eventi

36° Congresso Nazionale


36° Congresso Nazionale

Roma, 27-29 novembre 2022
Save the Date

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Triveneto

Trento, 11 giugno 2022

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lazio

Roma,
30 Settembre-1 Ottobre 2022
Save the date

[continua a leggere]

Spring Meeting Gruppi Giovani SIIA, SIMI, SIPREC, SISA 2022

Rimini,
5-7 giugno 2022

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Siculo-Calabra

Lamezia Terme, 4 Novembre 2021

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lombardia

Milano, 7-9 Ottobre 2021
Abstract deadline

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Sardegna

Sassari, 8-9 Ottobre 2021

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lazio

Roma. 9 Ottobre 2021

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Emilia Romagna

18 settembre 2021
Live streaming

[continua a leggere]

SISA LIPID ACADEMY - Corso avanzato di lipidologia clinica

Digital Edition  1-3 Luglio 2021

[continua a leggere]

Giornale Italiano Arteriosclerosi

Rivista in lingua italiana
riservata ai Soci S.I.S.A.
Ultimo numero:
Anno 12 • N.4/2021

[continua a leggere]

HoFH today

Rivista Italiana della
Ipercolesterolemia
Familiare Omozigote
Anno 3 • N.1/2021

[continua a leggere]

Rivista NMCD

Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases

Istruzioni per l'accesso online

IF 2018: 3.340


Diateca

EAS Lipid Clinic Webinar - Le linee guida per le dislipidemie: presente e futuro
[continua a leggere]
EAS Advanced Course in Rare Lipid Disease
[continua a leggere]

Newsletter

Per essere informati sulle novità di S.I.S.A. iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo
il vostro indirizzo di posta elettronica

Progetto LIPIGEN

LIPIGEN
Nuovo sito dedicato al Progetto LIPIGEN

 

Progetto LIPIGEN - Vecchio portale
E' necessario essere loggati come utente
Lipigen per poter accedere alla pagina

PROject Statin Intolerance SISA

 

PROSISA – PROject Statin Intolerance SISA
E' necessario essere loggati come utente
PROSISA per poter accedere alla pagina

GILA - Lipoprotein Aferesi

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Accesso Gruppo GILA-Lipoprotein Aferesi)

E' necessario essere loggati come utente del Gruppo GILA per poter accedere

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Documentazione ad accesso libero)

Pagina informativa per medici e pazienti