SISANews


Bookmark and Share

Un'altra prova dell'effetto benefico della terapia ipolipemizzante intensiva sulle placche coronariche

 

L'ecografia intravascolare ha dato varie volte la dimostrazione che la terapia ipolipemizzante è in grado di rallentare l'evoluzione e anche di fare regredire il volume delle placche coronariche. Poco però si sa sugli effetti della terapia sulla composizione delle placche e, in particolare, sulla capacità di trasformare placche instabili ad alto rischio in placche a rischio più basso. In 96 pazienti con infarto acuto è stata valutata la composizione delle placche mediante un software specifico in grado di analizzare i dati dell'angio-tac coronarica. Nel giro di 12 mesi, nei pazienti trattati con alte dosi di rosuvastatina il volume del calcio nelle placche ateromasiche era maggiore rispetto a quello del gruppo in terapia convenzionale, mentre il volume delle placche ed il nucleo necrotico non erano diversi. La conclusione è stata che la terapia intensiva precoce nei pazienti con infarto miocardico acuto porta ad una maggiore stabilizzazione della placca.

 

Effects of intensive lipid-lowering therapy on coronary plaques composition in patients with acute myocardial infarction: Assessment with serial coronary CT angiography

Auscher S, Heinsen L, Nieman K, Vinther KH, Løgstrup B, Møller JE, Broersen A, Kitslaar P, Lambrechtsen J, Egstrup K

Atherosclerosis. 2015;241:579-87


BACKGROUND: Statins have been shown to possess favourable effects on the cardiovascular system with stabilization of the vulnerable plaque. We sought to assess the effects of early aggressive statin treatment on plaque composition in patients with acute myocardial infarction (AMI), using serial assessment with coronary CT-angiography (CTA).
METHODS: In a prospective randomized blinded endpoint trial patients with AMI were randomized to an intensive lipid lowering treatment receiving statin loading with 80 mg rosuvastatin followed by 40 mg daily or standard statin therapy according to current guidelines. Patients were assessed with CTA at baseline and after 12 months with evaluation of plaque volume and composition.
RESULTS: In total, 140 patients with AMI were randomized and plaque composition was assessed in 96 patients. In the intensive care group LDL-level was median 1.3 [0.9; 1.5] mmol/l at 12 months follow-up and 2.0 [1.7; 2.4] mmol/l in the usual care group, p < 0.001. Plaque volume increased over 12 months with 43.5 (±225.8) mm(3) in the intensive care group and 19.1 (±190.2) mm(3) in the usual care group, p = 0.57. Plaque composition changed over 12 months with an increase in total dense calcium volume by 11.1 (±39.6) mm(3), corresponding to a 23% increase, in the intensive care group and a decreased by -0.4 (±26.6) mm(3) in the usual care group, p < 0.001. Necrotic core volume increased 26.8 (±122.1) mm(3) in the intensive care group and 25.2 (±80.1) mm(3) in the usual care group, p = 0.94.
CONCLUSIONS: Early aggressive lipid lowering therapy significantly increases dense calcium volume in patients with AMI.

 

Atherosclerosis. 2015;241:579-87

 

Area Soci

Eventi

31° Congresso Nazionale


31° Congresso Nazionale

Palermo, 19-21 novembre 2017
Programma completo

[continua a leggere]

Congresso SISA Sezione Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Genova, 2 Dicembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Campania

Napoli, 9 Novembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lombardia

Milano, 19-21 Ottobre 2017
Assegnati i premi

[continua a leggere]

Giornale Italiano Arteriosclerosi

Rivista in lingua italiana
riservata ai Soci S.I.S.A.
Ultimo numero:
Anno 8 • N.4/2017

[continua a leggere]

Rivista NMCD

Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases

Istruzioni per l'accesso online

IF 2015: 3.390


Newsletter

Per essere informati sulle novità di S.I.S.A. iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo
il vostro indirizzo di posta elettronica

Progetto LIPIGEN

LIPIGEN
Nuovo sito dedicato al Progetto LIPIGEN

 

Progetto LIPIGEN - Vecchio portale
E' necessario essere loggati come utente
Lipigen per poter accedere alla pagina

PROject Statin Intolerance SISA

 

PROSISA – PROject Statin Intolerance SISA
E' necessario essere loggati come utente
PROSISA per poter accedere alla pagina

GILA - Lipoprotein Aferesi

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Accesso Gruppo GILA-Lipoprotein Aferesi)

E' necessario essere loggati come utente del Gruppo GILA per poter accedere

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Documentazione ad accesso libero)

Pagina informativa per medici e pazienti