SISANews


Bookmark and Share

Una meta-analisi assolve i grassi saturi

 

E' da più di cinquant'anni che i grassi saturi sono considerati poco salutari per la loro forte relazione con il rischio cardiovascolare. Tutte le linee guida hanno sempre consigliato un'alimentazione in cui gli acidi grassi saturi non costituissero più del 10% delle calorie totali e si desse la preferenza ai grassi poliinsaturi e, in particolare, agli omega-3. La meta-analisi di Chowdhury e Coll. contesta quello che per anni è sembrato un caposaldo inconfutabile della sana alimentazione, sostenendo che la maggior parte delle prove a supporto della penalizzazione dei grassi saturi si basa su dati osservazionali, per lo più derivati da indagini alimentari in cui sono stati stimati la quantità ed il tipo di grassi consumati con interviste o questionari, la cui attendibilità è discutibile. Più attendibili sono gli studi in cui le abitudini alimentari vengono stimate con metodi obiettivi, come la misura del tipo di acidi grassi circolanti che riflette l'apporto alimentare. Da questi non emerge alcuna relazione tra grassi saturi, poliinsaturi o omega-3 e rischio cardiovascolare, mentre si conferma il potenziale rischio degli acidi grassi "trans".

 

Association of dietary, circulating, and supplement fatty acids with coronary risk: a systematic review and meta-analysis

Chowdhury R, Warnakula S, Kunutsor S, Crowe F, Ward HA, Johnson L, Franco OH, Butterworth AS, Forouhi NG, Thompson SG, Khaw KT, Mozaffarian D, Danesh J, Di Angelantonio E

Ann Intern Med 2014;160:398-406

 

DATA SOURCES: MEDLINE, Science Citation Index, and Cochrane Central Register of Controlled Trials through July 2013.
STUDY SELECTION: Prospective, observational studies and randomized, controlled trials.
DATA EXTRACTION: Investigators extracted data about study characteristics and assessed study biases.
DATA SYNTHESIS: There were 32 observational studies (530,525 participants) of fatty acids from dietary intake; 17 observational studies (25,721 participants) of fatty acid biomarkers; and 27 randomized, controlled trials (103,052 participants) of fatty acid supplementation. In observational studies, relative risks for coronary disease were 1.02 (95% CI, 0.97 to 1.07) for saturated, 0.99 (CI, 0.89 to 1.09) for monounsaturated, 0.93 (CI, 0.84 to 1.02) for long-chain ?-3 polyunsaturated, 1.01 (CI, 0.96 to 1.07) for ?-6 polyunsaturated, and 1.16 (CI, 1.06 to 1.27) for trans fatty acids when the top and bottom thirds of baseline dietary fatty acid intake were compared. Corresponding estimates for circulating fatty acids were 1.06 (CI, 0.86 to 1.30), 1.06 (CI, 0.97 to 1.17), 0.84 (CI, 0.63 to 1.11), 0.94 (CI, 0.84 to 1.06), and 1.05 (CI, 0.76 to 1.44), respectively. There was heterogeneity of the associations among individual circulating fatty acids and coronary disease. In randomized, controlled trials, relative risks for coronary disease were 0.97 (CI, 0.69 to 1.36) for a-linolenic, 0.94 (CI, 0.86 to 1.03) for long-chain ?-3 polyunsaturated, and 0.89 (CI, 0.71 to 1.12) for ?-6 polyunsaturated fatty acid supplementations.
LIMITATION: Potential biases from preferential publication and selective reporting.
CONCLUSION: Current evidence does not clearly support cardiovascular guidelines that encourage high consumption of polyunsaturated fatty acids and low consumption of total saturated fats.

 

Ann Intern Med 2014;160:398-406

 

Area Soci

Eventi

31° Congresso Nazionale 2017


31° Congresso Nazionale 2017

Palermo, 19-21 novembre 2017
Programma completo

[continua a leggere]

Congresso SISA Sezione Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Genova, 2 Dicembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Campania

Napoli, 9 Novembre 2017

[continua a leggere]

Congresso Regionale SISA Sezione Lombardia

Milano, 19-21 Ottobre 2017
Assegnati i premi

[continua a leggere]

Giornale Italiano Arteriosclerosi

Rivista in lingua italiana
riservata ai Soci S.I.S.A.
Ultimo numero:
Anno 8 • N.4/2017

[continua a leggere]

Rivista NMCD

Nutrition, Metabolism and Cardiovascular Diseases

Istruzioni per l'accesso online

IF 2015: 3.390


Newsletter

Per essere informati sulle novità di S.I.S.A. iscrivetevi alla nostra newsletter inserendo
il vostro indirizzo di posta elettronica

Progetto LIPIGEN

LIPIGEN
Nuovo sito dedicato al Progetto LIPIGEN

 

Progetto LIPIGEN - Vecchio portale
E' necessario essere loggati come utente
Lipigen per poter accedere alla pagina

PROject Statin Intolerance SISA

 

PROSISA – PROject Statin Intolerance SISA
E' necessario essere loggati come utente
PROSISA per poter accedere alla pagina

GILA - Lipoprotein Aferesi

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Accesso Gruppo GILA-Lipoprotein Aferesi)

E' necessario essere loggati come utente del Gruppo GILA per poter accedere

 

Gruppo Interdisciplinare Lipoprotein Aferesi
(Documentazione ad accesso libero)

Pagina informativa per medici e pazienti